Descrizione

"Gestione dei fornitori" significa misurare le prestazioni di un fornitore, condividendo con lui tali valutazioni, discutendole e attuando interventi che permettano al fornitore di migliorare le sue prestazioni rispetto a quei parametri di misura. Tali valutazioni vengono effettuate di solito in due fasi:

  1. Preventivamente (Qualifica dei fornitori) in cui vengono chieste al fornitore, e valutate, le informazioni di base per permettere allo stesso di poter far parte del nostro parco fornitori
  2. Successivamente ad attività svolte per noi (Vendor Rating) in cui si valutano le sue effettive prestazioni.

ProcOut propone una metodologia di Gestione del Parco Fornitori dei suoi Clienti che si realizza in più fasi:

1.       Razionalizzazione. Si parte da un attento lavoro di mappatura della base dei fornitori. Elemento fondamentale per una analisi efficace della base fornitori e una conseguente razionalizzazione è una visibilità completa delle informazioni su ciascun fornitore che aiuteranno a conoscere nel dettaglio: da chi si sta comprando, quanto si acquista e soprattutto quanto costa alla organizzazione farlo.

2.       Qualifica. In base alle specifiche esigenze di ogni singolo cliente, si mette a punto una procedura di qualifica fornitori

3.       Vendor Rating. Valutazione obiettiva e sistematica delle informazioni relative sia ai comportamenti tenuti durante l’espletamento dell’iter di approvvigionamento, sia agli aspetti di qualità e puntualità delle prestazioni eseguite.

In particolare, la soluzione ProcOut di Vendor Rating si basa su un metodo sia qualitativo che quantitativo non solo obiettivo ma anche di semplice applicazione e soprattutto tarato per le esigenze di ogni singolo cliente secondo la seguente articolazione

  • Individuazione dei criteri di valutazione delle prestazioni del fornitore
  • Assegnazione del peso a ciascun criterio di valutazione
  • Definizione delle classi di punteggio parziale da attribuire a ciascun criterio
  • Indicazione delle classi di punteggio totali da assegnare al fornitore

I principali Obiettivi:

  • Privilegiare i fornitori in grado di garantire le prestazioni migliori
  • Rendere il rapporto con il fornitore chiaro e collaborativo
  • Valutare periodicamente le prestazioni e le non conformità dei fornitori attivi per un miglioramento continuo

Chiedi info


Dettagli