Descrizione

SOLUZIONI DI PICKING

I sistemi di picking sono scalabili, espandibili e adattabili allo specifico livello di automazione richiesto: dall’automazione delle operazioni uomo alla merce, alla creazione di pallet misti interamente automatizzata.

SISTEMI DI PICKING COMPLETAMENTE AUTOMATIZZATI

MOPS (Modular Order Picking System) è il sistema di picking in grado di comporre pallet misti in modo completamente automatizzato.

I pallet monoreferenza vengono divisi tramite un depallettizzatore e quindi inviati a un impianto di stoccaggio. Il sistema miniload estrae gli articoli dal magazzino e li indirizza al Syncron, che ne crea la sequenza richiesta dal software Best Fit. Il MOPS è in grado di trattare un altissimo range di prodotti diversi senza vassoi di supporto, quindi il numero di articoli che possono essere gestiti è molto variabile: da poche centinaia a diverse migliaia.

APPS (Automated Pick-to-Pallet System) è la soluzione ideale per l’automazione food & beverage dei processi di picking caratterizzati da un numero di SKU fino a 1000 ed un elevato numero di ordini con buona ripetitività.

Questa soluzione è composta da un sistema di alimentazione pallet (FRS - Fast Rotation Storage), che garantisce la giusta velocità alle operazioni di picking, e da un sistema robotizzato di movimentazione/manipolazione in grado di prelevare i singoli colli e formare il pallet misto grazie ad un sistema di visione laser caratterizzato da elevata affidabilità.

SISTEMI DI PICKING SEMI AUTOMATIZZATI

La soluzione SPL (Steady Picking Location) è particolarmente indicata per operazioni caratterizzate da volumi di picking medi.

Grazie all'innovazione dei sistemi di movimentazione SVL (System Vehicle Loop), i pallet vengono stoccati o depositati in stazioni temporanee, e vengono sequenzialmente convogliati e smistati nelle varie aree di order picking. I principali vantaggi di questa soluzione sono un significativo incremento delle prestazioni degli operatori, un miglioramento delle condizioni di lavoro, la riduzione degli errori e il contenimento dei tempi di evasione degli ordini.

Il PPS (Pick-to-Pallet-System) è un sistema intensivo di picking estremamente flessibile che non richiede il collegamento ad un sistema di stoccaggio automatizzato.

Gli operatori addetti al picking vengono guidati dal sistema WMS tramite comunicazione in radiofrequenza, prelevano i colli direttamente dai pallet stoccati in posizioni statiche e/o baie di picking, e preparano il pallet cliente su transpallet.  I pallet relativi ai codici di media e bassa rotazione vengono rapidamente sostituiti.

Il PPS trova la migliore applicazione quando i volumi di picking e il numero dei codici gestiti (SKU) sono medio-elevati e/o variabili nel tempo, e dove il prelievo sia particolarmente frazionato

Il sistema ARP (Automated Refilled Picking) utilizza trasloelevatori, sistemi di movimentazione pallet o veicoli a guida automatica per reintegrare automaticamente la fornitura di merci nelle stazioni di picking. Guidato dal sistema WMS tramite tecnologia di picking in radiofrequenza, l'operatore prepara il pallet cliente prelevando le merci direttamente dai pallet ubicati a terra. La soluzione di order picking ARP è idonea per applicazioni in cui il numero complessivo di codici da gestire (SKU) è contenuto, mentre il numero di ordini da elaborare è considerevole.

Chiedi info


Dettagli